Se pensi che Steam sia l’unico posto dove vale la pena acquistare giochi per pc potresti perdere offerte o interi cataloghi che non troveresti lì.
Ogni piattaforma offre prodotti esclusivi e diversi l’uno dall’altro. Se sei un vero pc gamer allora è meglio che tu segua ognuno di questi servizi per trovare ottimi giochi a prezzi davvero competitivi rispetto a Steam.

Origin: il primo concorrente di Steam

Origin ha un ampio catalogo di titoli EA, molti dei quali possono essere trovati solo qui. Proprio come Steam offre tutti i comfort di un negozio digitale: salvataggi sul cloud, lista amici, forum giochi e accesso alla libreria offline. Ci sono anche titoli non EA in vendita, come Final Fantasy XV di Square Enix e The Witcher 3: Wild Hunt di CD Projekt RED.
A differenza di Steam, Origin offre un servizio di abbonamento premium chiamato Origin Access in formula mensile o annuale. Questo dà ai giocatori accesso illimitato al parco titoli presenti in piattaforma. Per l’intero periodo della sottoscrizione all’Origin Access viene applicato anche uno sconto del 10% per acquisti di giochi, un gioco mensile gratuito e la possibilità di scaricare e giocare in accesso anticipato i nuovi titoli EA prima della data di rilascio ufficiale.

GOG: il fratellino piccolo di Steam

GOG, precedentemente noto con il suo nome completo Good Old Games, gestisce una rigorosa politica DRM. DRM (Digital Rights Management) è un sistema utilizzato da piattaforme come Steam e Origin per controllare l’accesso ai giochi scaricati richiedendo un’autenticazione online. GOG ti permette semplicemente di scaricare il file EXE del gioco nel tuo browser dal loro sito web, senza fronzoli e senza stringhe. I file possono essere copiati e copiati quanto vuoi, per ogni gioco che la piattaforma vende e sono sempre accessibili offline.
Il catalogo di GOG è più piccolo di quello di Steam, ma include ancora titoli importanti come Kingdom Come: Deliverance e Witcher 3.

Gamersgate: niente DRM

Gamersgate è la più antica alternativa a Steam e offre molti titoli che è possibile trovare anche su Steam. Resident Evil 7, Far Cry 5 e Ni No Kuni II sono alcuni esempi. A differenza di GOG, Gamersgate offre tutti i suoi giochi senza restrizioni DRM.
Unicità della piattaforma è la presenza dei Blue Coin, che si possono guadagnare partecipando alla community con recensioni o aiutando altri giocatori. I Blue Coins sono utili per acquistare o scontare il prezzo dei giochi, quindi vale la pena far parte della community in maniera attiva.

Epic Games Store: celebrità grazie a fortnite

Steam ha subit una vera concorrenza da parte di Epic (la casa di sviluppo che sta dietro a Fortnite). Nel dicembre 2018, Epic ha lanciato l’Epic Games Store, un marketplace per giochi per PC che si distingue per offrire agli sviluppatori l’88% di tutti i ricavi di vendita – un taglio significativamente più alto di quello che offre la maggior parte dei concorrenti.
Oltre a contenere i giochi per PC di Epic, contiene alcuni contenuti esclusivi come Hades, Ashen e Hello Neighbor: Hide and Seek. Promette anche una stretta integrazione tra i social media degli editori e le loro pagine dei negozi superando così le criticità legate al forum gestito da parte di Steam.