Magic The Gathering è il leggendario gioco di carte collezionabili che ha debuttato nel 1993. La componente Arena è una fantastica alternativa al gioco cartaceo e c’è una forte familiarità tra la versione fisica e quella digitale. Diventa un’opzione interessante soprattutto se non si ha nessuno (o non si ha il tempo) con cui giocare.

Magic The Gathering: dal cartaceo al digitale

Magic The Gathering è il gioco perfetto per gli amanti del genere fantasy e di tutto ciò che ha un legame con la Magia. La versione Arena del gioco non fa altro che semplificare il matchmaking in uno spazio virtuale dedicato, coinvolgente e divertente. E c’è da dire che il titolo della Blizzard compie egregiamente questo compito.
Grazie ad una attenta selezione delle carte (dai set reali) inserite nei mazzi digitali, iniziare è semplice sia per i neofiti che per i decani del gioco cartaceo. Per Magic i set usciti quest’anno sono: Ixalan, Rivali di Ixalan, Dominaria, Gilde di Ravnica, Fedeltà di Ravnica e Guerra della Scintilla.

Magic The Gathering: la lunga curva di apprendimento

Al primo avvio Magic The Gathering guida l’utente attraverso un tutorial e offre una manciata di mazzi introduttivi per iniziare a creare il proprio set in pochi istanti. Preparare il proprio set non è proprio l‘emblema della semplicità ma una attenta preparazione può fornire importanti gratificazioni contro bot e altri giocatori nel medio-lungo termine, anche se Magic potrebbe essere un gioco inizialmente frustrante.
L’impostazione semplificata consente di acquistare carte proprio come nella vita reale con la formula delle singole bustine, singole carte, interi mazzi e intere collezioni. Esiste un tutorial eccellente e dettagliato che i nuovi giocatori possono completare prima di passare al matchmaking reale.

Il lato oscuro di Magic: non proprio tutto gratis

Naturalmente, visto che si tratta di un titolo free-to-play, in Magic The Gathering ci sono microtransazioni con cui confrontarsi – è così che si acquistano ulteriori buste e carte. Fortunatamente si può guadagnare moneta di gioco completando gli obiettivi settimanali e giornalieri. La valuta di Magic può essere spesa sia nella modalità principale che nelle modalità ulteriori del gioco, nonché nell’acquisto di carte e bonus.