Cos’è la fibra ottica? Per fare un paragone tra tecnologia pensa agli antichi romani. Adesso pensa a quanto dovevano sentirsi soddisfatti di loro il giorno in cui hanno inventato un modo semplice per portare la loro acqua da un posto all’altro.
Ecco, la portata di rivoluzione della tecnologia in fibra ottica ha la stessa incidenza sulla vita di tutti.

Tutto bellissimo, ma cos’è la fibra ottica?

Siamo abituati all’idea di informazioni che viaggiano in modi diversi. Quando parliamo in un telefono fisso, un cavo metallico trasporta i suoni dalla nostra voce in una presa nel muro. Lì un altro cavo lo porta alla centrale telefonica locale. I cellulari funzionano in modo diverso: inviano e ricevono informazioni utilizzando onde radio invisibili. Le fibre ottiche funzionano in modo ancora diverso. E la fibra ottica cos’è? Come funziona?
La fibra invia informazioni codificate in un fascio di luce lungo un tubo di vetro o di plastica. È stato originariamente sviluppato per endoscopi negli anni ’50 per aiutare i medici a vedere all’interno del corpo umano senza doverlo aprire prima. Negli anni ’60, gli ingegneri hanno trovato un modo di usare la stessa tecnologia per trasmettere telefonate alla velocità della luce.

Cos’è e come è composta la fibra ottica

Un cavo in fibra ottica è costituito da strati di vetro o plastica incredibilmente sottili noti come fibre ottiche. Un cavo può avere un minimo di due fili o addirittura centinaia. Ogni filo è meno di un decimo più spesso di un capello umano e può trasportare qualcosa come 25.000 telefonate. Quindi alla domanda “Cos’è la fibra ottica?” si può rispondere con: un cavo capace di trasportare diversi milioni di chiamate con estrema facilità.

La tecnologia che sta dietro alla fibra ottica

Cos’è la fibra ottica? I cavi in ​​fibra ottica trasportano le informazioni tra due luoghi utilizzando la tecnologia interamente ottica (basata sulla luce). Supponiamo che tu voglia inviare informazioni dal tuo computer a casa di un amico usando la fibra ottica. È possibile collegare il computer a un laser, che converte le informazioni elettriche emesse dal computer in una serie di impulsi di luce.
Dopo aver “lanciato” le informazioni in forma di luce, i fasci luminosi raggiungono l’altra estremità del cavo. Quando i pacchetti di dati arrivano al dispositivo ricevente un lettore di impulsi luminosi ha il compito di tradurre nuovamente la luce in input elettrici che possono essere “letti” da un pc.

Il funzionamento della tecnologia passo passo

Cos’è e cosa c’è nella tecnologia della fibra ottica? La luce viaggia lungo un cavo in fibra ottica rimbalzando ripetutamente dalle pareti. Ogni piccolo fotone (particella di luce) rimbalza lungo il tubo come un bob che scende lungo una pista di ghiaccio. La luce colpisce il vetro con un angolo veramente ridotti (meno di 42 gradi). Si riflette di nuovo come se il vetro fosse uno specchio. Questo fenomeno è chiamato riflessione interna totale. È una delle cose che mantiene la luce all’interno del cavo.
L’altro elemento che tiene la luce nel tubo è la struttura del cavo. È composto da due parti separate. Il nucleo, la parte principale, in cui passala luce ed esternamente un involucro sempre in vetro per mantenere i segnali luminosi all’interno del nucleo.