In Italia sta avanzando in modo rapido la diffusione della fibra ottica. Ma attualmente solo il 15% degli italiani può avere una connessione internet a partire dai 30 Megabit/secondo. Infatti l’obiettivo futuro è quello di far navigare tutta Italia fino a 1Gbit/s in download così si può dire addio alla connessione lenta.

I costi per la fibra FTTH e fibra FTTC si alternano tra i 25 e i 39 euro al mese.

Gli unici operatori che offrono il servizio di connessione internet via fibra sono Telecom, Fastweb, Vodafone e Infostrada.

Città raggiunte dalla fibra ottica:

  • Completamente raggiunte sono: Milano, Ancona, Bari, Bergamo, Brescia, Como, Firenze, Genova, Livorno, Monza, Padova, Palermo, Pescara, Pisa, Reggio Emila, Roma, Torino, Trieste, Varese, Venezia e Verona.
  • Parzialmente raggiunte dalla fibra Brindisi, Catania, Catanzaro, Forlì, Perugia, Prato,Taranto, Treviso, Udine e Vicenza.

Fino a poco tempo fa la navigazione internet era lenta perchè veniva utilizzata l’infrastruttura in rame ovvero l’ADSL. La velocità di connessione internet al giorno d’oggi è molto fondamentale poiché ci da l’accesso a molti servizi nel campo lavorativo e non. Per questo motivo grazie alle nuove tecnologie e tecniche di trasmissione hanno consentito un miglioramento della connessione introducendo la fibra ottica.

Mappa della copertura in Italia

Fibra-Ottica-Copertura-in-Italia

Qual è la situazione in Italia?

In Italia la situazione “accessi alla fibra ottica” è cambiata grazie alla “Strategia Italiana per la banda ultra larga”. Questo progetto ha preso accordi con l’Agenzia Digitale Europea mette a disposizione dei bandi per finanziamenti a fondo perduto. Per creare delle infrastrutture in modo tale da poter portare la connessione fibra ottica in tutto il paese. L’obiettivo è garantire a tutti un accesso ad almeno 30Mbit/s.

Quindi grazie agli investimenti delle aziende TIM, Vodafone, Open Fiber e Fastweb è stato possibile portare la fibra ottica in Italia.

Per vedere a livello territoriale la presenza di tutti i servizi di connettività in tempo reale. Consulta qui la Mappa